Due posti disponibili per l’accesso diretto in finale ed è la barca tedesca la più veloce nelle primissime battute di questa eliminatoria. Ma la fuga della Germania è subito bloccata dall’Italia che al passaggio dei 500 metri è in ritardo solo di 36 centesimi e subito dopo, attaccando e alzando il numero di colpi, si porta al comando. Al passaggio dei 1000 metri la formazione azzurra è prima con 2.41 di distacco dalla barca tedesca, mentre il Canada e la Polonia sono oramai fuori gioco. Italia e Germania, quindi, in lotta per i primi due posti con l’Italia che allunga ancora e al rilevamento dell’ultima frazione è ancora prima con trentasette colpi di passo. Ma la Germania va all’attacco azzurro e sul finale, con un ritmo molto alto di colpi, le azzurre riescono a mantenere il distacco e vincere una finale al cardiopalmo che gli consente l’accesso diretto alla finale. Grande finale per Giorgia Sciattella (Tevere Remo), Emma Cuzzocrea (SC Arno), Irene Cravero (SC Esperia) e Elisa Grisoni (SC Lario).
1. Italia (Giorgia Sciattella-Tevere Remo, Emma Cuzzocrea-SC Arno, Irene Cravero-SC Esperia, Elisa Grisoni-SC Lario) 6.53.64,
2. Germania 6.56.38,
3. Canada 7.04.02,
4. Polonia 7.19.11.
#italremo #italjunior #WRJCHPlovdiv, #WRJCH, #worldrowing #WRJChamps #Plovdiv #canottaggio #rowing #kappa_sport #kappa_official #Filippiboats #coop #pastagarofalo #Concept2italia #AcquaUliveto #AcquaDellaSalute #rowingwithinstax #fitrow #fujifilm #mectronicmedicale #mectronic #SensorMedica #visitbulgaria