Cari Amici,

nel corso di questo durissimo 2020 per tutti noi, per le nostre famiglie e per il nostro Circolo siamo riusciti ancora di più a capire cosa vuol dire “essere uniti”.

 Nel clima di difficoltà ed incertezza totale la nostra forza come grande “famiglia sportiva” è stata continuamente alimentata dalla condivisione e dalla soluzione di problematiche più o meno gravi che si sono abbattute sulle nostre realtà. Tutti, chi più chi meno, hanno subito questa pandemia che ci ha colti di sorpresa. Solo lo scorso dicembre non immaginavamo minimamente di cosa ci stava preservando l’anno che stava per arrivare.

 Guardandomi indietro il mio primo ringraziamento è diretto agli amici del Consiglio Direttivo che mi hanno aiutato con encomiabile impegno e professionalità ad affrontare un nemico che, non si palesava su un campo da gioco, ma su un terreno impervio e sconosciuto. Immediatamente dopo un doveroso plauso va anche ai Direttori Sportivi, agli Aggregati, alle Commissioni create e ai dipendenti che comunque hanno compreso la severità del momento.

Ma il mio pensiero più profondo va a tutti i Soci che non sono stati da meno, per l’impegno e la dimostrazione di fedeltà al Circolo; hanno capito ed accettato con grande sacrificio le decisioni prese, anche se sofferte, dal C.D. ed hanno dimostrato ancora una volta che insieme possiamo affrontare le battaglie più dure e vincerle.

 Ora è il momento di prepararci a costruire un futuro migliore per noi, per le nostre famiglie e per il nostro Sodalizio ed abbiamo bisogno dell’aiuto e delle idee di tutti, nessuno escluso. Guardiamo, allora, al futuro con fiducia e speranza, quella che vede nella scienza e nella buona volontà di ognuno di noi di ritornare presto a quella esistenza precedente a questa pandemia. 

 Nell’augurare a tutti Voi e alle Vostre Famiglie ogni bene per il 2021, desidero concludere, insieme al Consiglio Direttivo tutto, questa mia comunicazione affermando con forza che siamo una realtà e un patrimonio unico per lo Sport e per il Territorio, e uniti supereremo anche questa dura battaglia !

 Forza Tevere Remo … sempre !

Daniele Masala e il C. D.