Il Remo italiano sabato 23 settembre ha vissuto a Caserta una ‘’giornata particolare’’ per lo svolgimento della “Reggia Challenge Cup” giunta alla 3° edizione e che quest’anno è stata impreziosita dall’affascinante ed eterna sfida tra i due club più prestigiosi al mondo, Oxford e Cambridge.
Lussuosi costumi ottocenteschi sostituiti quindi da variopinte e spartane casacche di canottieri!
La regata dei 10 armi italiani invitati è stata vinta dall’Aniene, mentre il nostro equipaggio master, ha pagato lo scotto di defezioni improvvise che hanno comportato sostituzioni in extremis.  Si è svolta anche una regata per ladies vinta dal Circolo Canottieri Armida di Torino, nonché una dimostrazione di Dragon boat con cui si è aperta la manifestazione.
Per quanto concerne la sfida clou tra le due ammiraglie più famose del mondo, la vittoria è andata a Cambridge che ha sconfitto gli storici rivali di Oxford vincendo due delle tre prove previste.
Ottima l’organizzazione e grande l’ospitalità, curate dalla Fondazione Terzo Pilastro Italia e Mediteranneo, (presidente Emmanuele Emanuele), Main sponsor dell’evento, dal Ministero della Pubblica Istruzione e dei Beni Culturali e patrocinato dalla Federazione Italiana Canottaggio (deus ex machina Davide Tizzano, colui che fortemente ha voluto questa manifestazione, e Giuseppe Abbagnale, presidente federale).
La governance del nostro sodalizio era presente con Andrea Papini, Angelo Montana ed Alberto Vivani.
Molti e rumorosi i Soci presenti.

III regata Reggia Challenge Cup galleria foto