Alla partenza della 100 Miglia del Medio Tirreno, classica di altura e prima tappa della Combinata delle Isole Pontine, accadeva che a causa di una collisione con un robustissimo Hallberg Rassy, che decideva di partire a tutti i costi malgrado la presenza sottovento di ITA 16535 “Petrilla”, la nostra imbarcazione portacolori era costretta a partire in anticipo rispetto allo sparo, protestare, e quindi rientrare e ripartire, praticamente ultima rispetto al resto della flotta già lanciata verso la prima boa di Gaeta.

Esauriente, e divertente, il filmato della partenza:

L’equipaggio, tutto Tevere Remo, di Petrilla non si perdeva comunque d’animo e, con bandiera rossa a riva, dava vita ad una rocambolesca rincorsa del gruppo e già al termine delle 20 miglia del primo lato, riusciva a girare la boa in quarta posizione, a ridosso delle imbarcazioni più grandi.

Seguiva una interminabile bolina verso il cancello di Santo Stefano e Ventotene e, grazie ad una ulteriore rotazione a destra del vento, ancora bolina nella notte per riuscire a doppiare Ponza e quindi Palmarola.

Le prime imbarcazioni, tra cui Petrilla, giravano all’alba questa ultima boa naturale, per ripartire , mura a sinistra e bolina larga, per l’ultimo lato verso il Circeo, beneficiare, a metà lato, dell’ultima rotazione a maestrale del vento ed arrivare quindi sotto spinnaker all’arrivo dopo circa 21 ore dalla partenza.

Malgrado le unanimi previsioni di poco vento, che facevano da giorni temere per la possibilità di effettuare il percorso entro il tempo massimo previsto, il vento sia pur molto debole nella notte, non veniva mai meno, rendendo la regata molto tecnica e divertente.

Questo il link con il tracking della regata di Petrilla http://www.movescount.com/it/moves/move29509207che, malgrado la disastrosa partenza ed alcune sbavature durante la notte, riusciva a chiudere quinta in tempo reale, 1° “overall” in tempo compensato

ORC e terza in tempo compensato IRC.

Bravi i tutti i componenti dell’equipaggio, coordinato dai nostri consoci Edoardo Barni ed Alessandro Riccioni, ed appuntamento per tutti alla partenza della (nostra) 41° Parallelo, prossima tappa della Combinata d’Altura delle Isole Pontine.

Per ulteriori info vedi http://www.federvela.it/news/splendida-edizione-la-centomiglia-del-medio-tirreno